Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: 9marco9

Nelle Macchie

Nelle macchie delle braghe

trovi vaghe e vecchie cose

che ti fanno ripensare

ad andare a qualche anno

ormai passato, levigato

dall'immemore memoria

che cambia strada al piacere

di ogni voglia

quanta paglia al fuoco che

mettiamo senza carne da
bruciare,

senza sole quando

piove senza sale

sulla pelle delle belle che

alle bestie fanno beffe e sorrisini

alzando i tacchi

rimanendo immutate

e in mutande già firmate

di recente ricordavo le letture

le verdure

dure da mangiare

in un boccone di piacere

fammi da spallina che mi

copro per il freddo che si aggira tra le idee che mi ronzano

tra le tre e un quarto

quando un
terzo delle luci era

all'oscuro

di tutto quello che volevo

e non sapevo di sapere.
Composta martedì 17 febbraio 2009
Vota la poesia: Commenta