Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Poeta nascosto

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Poeta nascosto

terra dei fuochi

Venti nauseabondi
arcobaleni di veleno
la notte diventa giorno
incendi ghiacciano più del gelo
terre che partoriscono morte
la paura della "malattia" bussa alle porte
grida mute
rimbalzano contro muri d'indifferenza
strafottenza, ignoranza
di qualcuno immaturo
che pensa ai soldi
e non s'interessa del futuro
alza la voce
ali di farfalla scatenano uragani
fai esplodere la coscienza
siamo tutti quanti umani
alza la voce
tanti cuori insieme
fecondano più d'un seme
alza la voce
e fatti sentire
alla fine della galleria c è la luce
la terra dei fuochi non deve morire.
Composta venerdì 29 novembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Poeta nascosto
    Vuoi da bere?
    Tu mi baci
    poi mi dici
    "baciami e taci,
    non siamo più amici"
    il paradiso in un secondo
    le mani affamate
    cercano di non perdersi nemmeno un centimetro
    io ti voglio, tu mi vuoi
    stanotte lasciamo il mondo fuori
    la luna splende solo per noi

    ti spoglio
    strappo con forza il tuo vestito fragile
    come fosse un foglio
    per un istante, che diventa un'eternità libero la bocca
    che fatica staccarla dalla tua
    riempio i polmoni di aria
    che sa di te mischiata alla fragranza di papavero
    poi scivolo sul collo
    la lingua mangia la tua pelle
    sento i gemiti
    i tuoi occhi accendersi
    il cuore aumenta i battiti
    stringi forte le mie mani
    solo il domani ci dividerà

    apro gli occhi
    catapultato nella realtà
    solo in questo letto
    la tristezza scoppia in petto
    prende posto la dura coscienza
    era solo un sogno maledetto
    ora chi glielo dice al cuore?
    Che non ha più pazienza.
    Composta venerdì 29 novembre 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Poeta nascosto

      la distanza

      Sciolgo le redini della mente
      stacco i nodi all'anima
      con piume costruisco ali al cuore
      mi alzo in volo
      molecole di vento
      mi trasportano oltre lo spazio e il tempo
      cavalcando la tua scia
      ad un palmo dal tuo naso
      bagno le labbra
      prima di affondarle nelle tue
      ma finisco per scontrarmi
      contro un telo invisibile
      che ha il sapore della distanza.
      Composta venerdì 29 novembre 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Poeta nascosto

        vento

        Spazzami via, come fai con le foglie stroncate
        trasportami come una nuvola carica d'acqua
        alimentami come fai con gli incendi d'estate
        fai diventare le mie labbra secche,
        fai volare via tutto il male che ho nel cuore
        innalza il mio spirito come un aquilone
        fallo salire fino a toccare il cielo
        ma tenendolo sempre legato a te con un filo invisibile
        voglio ascoltare il tuo fruscio
        e toccare il soffio che produci con il palmo della mano
        sposta i miei capelli
        costringimi a chiudere gli occhi
        perche la realtà mi fa paura
        dammi una boccata d aria fresca quando mi sento soffocare
        Tu sei vento
        non ti vedo
        non ti tocco
        non inalo il tuo profumo
        eppure... ti sento
        ti percepisco
        mi sfiori pensieri
        mi rubi l anima e la trascini via con te.
        Composta venerdì 29 novembre 2013
        Vota la poesia: Commenta