Poesie inserite da Ludo Criacci

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Ludo Criacci

Un caro respiro

Respirerei ogni centimetro della tua aria
fino a riempirmi i polmoni di te
sarebbero mille, duemila sospiri,
odorosi e aromatici più del caffè.

La parte eccedente la metterei
in sacchetti di raso da vendere in giro
sarebbero tuoi, anche un po' miei,
mettiamoci insieme altrimenti deliro.

Saremmo una ditta premiata e gradita
davvero una coppia assai profumata
da un lato il lavoro, dall'altra la vita,
dimmi di si e sarai fortunata.

Tu che respiri ed io confeziono
binomio perfetto, binomio preciso,
dai si comincia, tienimi buono,
il mondo ci aspetta, guadagno diviso.
Composta venerdì 13 marzo 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ludo Criacci

    Turni d'amore

    Non chiedo di amarti sempre,
    sarebbe impossibile, assai gravoso,
    attuiamo una separazione del bene,
    che sia consensuale però.

    Concedimi di amarti nei giorni dispari,
    nei giorni pari mi ameresti tu,
    la domenica una volta per uno.

    A Natale ti amo io,
    a Pasqua mi ami tu,
    il primo Maggio ti amo io,
    a Ferragosto mi ami tu,
    soltanto il due Novembre per rimanere in tema,
    amiamoci da morire.
    Composta mercoledì 25 febbraio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ludo Criacci

      Differenze

      Eri seduta su una panchina del parco
      in un pomeriggio assolato
      la prima volta che ti ho visto.

      Capelli sciolti, occhiali da sole
      twin set giallo, aria felice,
      tra le mani un libro
      e tu che pensavi.

      Ero seduto su una panchina del parco
      in un pomeriggio assolato
      la prima volta che ti ho visto.

      Occhiali da sole, jeans e camicia,
      aria felice, tra le mani un libro
      ed io che pensavo solo a te.
      Composta venerdì 5 dicembre 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ludo Criacci

        Ora che te ne sei andata

        Busserò ad ogni porta perché tu mi apra,
        ora che te ne sei andata.
        Ti cercherò come il povero cerca il cibo
        come chi ama cerca chi è amato
        come chi piange cerca conforto
        come chi prega cerca Dio.
        Senza esitare ti cercherò,
        come il soldato cerca la gloria,
        e se non dovessi più trovarti,
        ora che te ne sei andata,
        care mi saranno quelle dolci parole
        sussurrate tra carezze e insonnie d'amore,
        tra respiri caldi e promesse di vita,
        sono tua mi dicevi, e lo sarò per sempre.
        Rammentale anche tu, solo una volta,
        mi basterà una volta sola,
        perché ora che te sei andata,
        io ho solo fretta di morire.

        Dal libro La settimana decisiva di Ludo (Ludovico) Criacci.
        Composta lunedì 28 luglio 2014
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Ludo Criacci

          Quando mi scrivi

          Quando mi scrivi
          e quando ti leggo,
          le parole imbevute
          dell'inchiostro del tuo cuore
          mi procurano emozioni indelebili.
          Non lesinarmi mai le tue parole,
          sii prodiga di versi per me
          fino alla fine dei miei giorni,
          perché mai ti rinfaccerò
          di esser morto emozionandomi.
          Composta giovedì 6 febbraio 2014
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di