Scritta da: voixwings

Non chiedere troppo.

Un giorno chiesi alla zebra:
sei una zebra bianca con strisce nere
o sei nera con strisce bianche?

La zebra guardandomi mi chiese:
sei tu un uomo agitato con alcuni istanti tranquilli
o sei un uomo tranquillo con alcuni attimi agitati?
sei un tipo trasandato con alcuni modi ordinati
o sei un tipo ordinato con alcune cose trasandate?
Sei un uomo felice con alcuni attimi di tristezza
o sei triste con alcuni momenti di felicità?

Non chiederò mai più alla zebra delle sue strisce.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: voixwings

    Dov'è la felicità?

    Ti cerco in ogni dove,
    ma tu mi sfuggi ogni volta che mi avvicino;
    "eri lì dico io,
    proprio vicino a me,
    ma non riesco mai ad acciuffarti:
    dove sei esattamente?"
    E lei:
    "hai mai provato a cercarmi più vicino,
    ancora più di così,
    proprio dentro di te?
    Se mi cerchi lontano non puoi trovarmi,
    se mi vivi giorno per giorno
    non ti lascerò mai."
    Composta domenica 6 maggio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di