Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Livido Nero

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Livido Nero
Il ringhio sopito di una primordiale rabbia
il gutturale ruggito di un'anima frustrata,
l'esplosiva violenza di una forza incatenata.
Un cuore reagisce d'istinto,
non importa quanto faccia male,
non importa quanto sangue deve versare,
non importa quanto dolore deve incassare.
Non c'è posto per la sconfitta,
non c'è tempo per il pianto.
Raccogli le forze,
vivere è una scommessa,
vincila qui, vincila ora.
Composta martedì 5 novembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Livido Nero
    T'ho guardata spesso senza che t'accorgessi.
    Arricci le labbra quando sei concentrata,
    passi la mano nei capelli e poi t'illumini di idee.
    Se fossi un poeta ti scriverei una poesia.
    Ti scriverei che sei forte
    più di quanto io lo sia mai stato,
    più di quanto potrei sperare di essere.
    Ti scriverei cercando di spiegarti
    che ho paura quando non sei con me,
    che quando ti poggi sulle mie spalle
    in realtà sei tu che mi sorreggi,
    che la tua mano sul mio petto
    è il pacemaker del mio cuore.
    Ti scriverei cercando di essere breve
    perché ti annoiano i paroloni ed i poemi
    ma ti scriverei che sei il mio lume nella notte.
    Ti scriverei anche una canzone se fossi un cantante,
    ma sono io e t'ho scritto qui.
    Composta giovedì 17 ottobre 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Livido Nero
      Cambiare mi fa paura, non è nella mia natura.
      O almeno così dice l'oroscopo.
      Io invece dico che mi piacciono le radici forti,
      che preferisco avere un punto di partenza
      per poter puntare ad un traguardo,
      che voglio avere la certezza
      di un amore sincero accanto,
      che voglio la mia sedia a dondolo
      davanti al camino e accanto a lei,
      che voglio lavorare tutti i giorni
      per potermi godere il suo abbraccio
      quando torno sporco e stanco,
      che voglio avere problemi
      per trovare la forza di risolverli
      e guardarmi nel riflesso d'uno specchio
      felice d'avercela fatta ancora.
      Sono un cacciatore di certezze,
      aveva ragione l'oroscopo!
      Composta giovedì 17 ottobre 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Livido Nero
        Voglio emozionarmi,
        voglio brividi a fior di pelle,
        voglio pungermi e tagliarmi d'emozioni.
        Sento indurirsi il cuore,
        sentro congelarsi il sangue,
        sento staccarsi i petali dell'anima.
        Essiccato dalla vita,
        inaridito dalla paura,
        giaccio immobile e insensibile
        al pungolo del pianto,
        nella flebile speranza
        che un fuoco mi travolga
        e sciolga il ghiaccio che m'avvolge.
        Composta venerdì 27 settembre 2013
        Vota la poesia: Commenta