Scritta da: il mondo perfetto

Quelle labbra amiche

Avevi rubato
Alle labbra amiche
Un verso di Sandro Penna
Il broncio e un po' di saliva,
Quello ti rimase
Dopo quel bacio
Su cui avresti riflettuto e scritto.
Avevi depredato alle labbra carnose
Un post it di amori perduti
Le lingue e un po' di imprudenza
Quelle ti rimasero
Dopo quell'addio
Con cui avresti corso e ansimato.
Nei treni tiepidi e soporiferi
Viaggiatori dagli occhi chiusi
Lasciano tutto l'audio
Alla ferrovia e alle terre annuvolate.
Composta venerdì 26 ottobre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di