Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Giovanni Mascellaro

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Giovanni Mascellaro

Lasciami

Lasciami
svegliare i tuoi sentimenti addormentati
con i miei versi e la mia musica di una speranza...
Lasciami aprire il tuo cuore senza frapporre ostacoli
mentre siedo sull'orlo del suo abisso senza fine

Lascia risorgere le tue emozioni appassite
attraverso le mie sciocche risate
e le mie lacrime di luce ed ombra.

Rivivranno così le tue sensazioni dimenticate
con il mio stesso delirio, con la tua sensualità ed il tuo istinto...

Lasciami invadere i tuoi giorni con questo amore lontano,
senza promesse, senza alcuna meta
che vive adesso nell'anima tua.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giovanni Mascellaro

    Odio...

    Troppa la rabbia per tutto
    ciò che ci separa e ti ricorda...
    Odio questa distanza e questo tempo
    odio i rigori del tuo clima ed il mio sole;
    odio questa nostalgia e questo vuoto senza fine
    come la tenerezza che m'hai profuso...
    odio la mia musica e la poesia dei nostri incontri
    odio il tuo amore e le tue incoerenze
    e questo dolore che mi fa sragionare.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giovanni Mascellaro

      Fiume

      Scende il fiume e corre e ride e canta,
      contento d'esser tanto corteggiato;
      tra tuoni e lampi, al sole è legato
      e la terra l'abbraccia e se ne vanta.


      Come al passaggio d'una reliquia santa
      dalla natura viene salutato,
      e par che tutto abbia generato
      un ruscel di poesia che l'alma incanta.


      Tu sei la stessa, fiume di bellezza:
      lampi sono i tuoi occhi che mi hanno abbagliato,
      terra questo mio cuore e tu sei la sua ricchezza...


      Tu santa ed io "devoto" inginocchiato,
      tu, fiume tutto amore e poesia,
      che vita dai al mio cuore assetato.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Giovanni Mascellaro

        Saprai

        Saprai un dì cos'è l'amor
        e capirai quanto t'amai.
        Invano tu mi cercherai
        e soffrirai lontana da me

        Le mie parole d'amore
        saranno un ricordo lontano;
        vorrai sentirmi vicino
        per dirmi che mi ami!

        Saprai cosa vuol dire
        pensare a tutti i momenti
        di gioia e di passione
        lontano da chi si ama

        Saprai allora cosa vuol dire
        amare chi non t'ama più!
        Vota la poesia: Commenta