Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Gianluca Cristadoro

Speranza

Non ho pianto per le tue lacrime,
non ho gioito della tua allegria,
non ti ho incoraggiato a vincere le tue paure,
non ho parlato la tua lingua
ma la mia, indifferente al grido di dolore
soffocato dalla semplicità dì ogni tuo gesto.

Ma ti ho ammirato.
Ho rivisto la freschezza dei miei giorni migliori
e assaporato una volta di più il gusto ìngenuo di utopie senza tempo.

Ora la saggezza muove i miei cauti passi.

Ora, mi farò guidare lungo il sentiero rischiarato dalla tua corsa spensierata.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gianluca Cristadoro

    E sia

    E sia
    un tempo
    per rasserenar lo spirito,
    un luogo dove incontrar la luna
    e chiederle di farsi cullare
    in una notte ammantata di sogni e desideri.

    E sia
    un tavolo
    in cui incrociare i calici
    di amici che non se ne vogliono andare,
    un prato dove corre felice la fantasia
    di un bambino.

    E sia
    un cielo che incantato sto a guardare
    mentre sfoglio le pagine dei ricordi
    e viaggio in avanti
    trovando il senso
    di ciò che non capivo,.
    Composta domenica 31 maggio 2015
    Vota la poesia: Commenta