Scritta da: Francesca Clementi

Il vero lusso

Tazzine di caffè andato a male
dimenticato su tavoli deconcentrati
le mie borse disordinate
i capelli sporchi e le notti bendate
dimenticavi le sigarette consumate
e non troppo fortunate
per ballare tra le tue labbra avvelenate
tra feroci litigi sugli spigoli delle librerie usate
e non è vero che è un vero lusso viaggiare senza bagaglio
e non è vero che è un vero lusso viaggiare senza bagaglio.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Francesca Clementi

    Divani interinali

    A quando stavamo in casa su quel divano sporco
    a fumare
    a guardare le serie televisive con brutti effetti speciali
    che tu conoscevi a memoria
    non gli effetti speciali
    le serie televisive
    e che io non conoscevo perché la televisione non la guardo mai
    però lì per lì mi piaceva guardare stronzate in tv con te
    che ridevi
    col fumo che ti usciva dalla bocca
    e ridevi
    e il fumo ti usciva dalla bocca
    e ridevi
    e solo il fumo è rimasto
    e non ridi più.
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di