Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Fosca

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Fosca

Solitaria Ingenuità

Hai mentito con le tue leggere parole
le hai lasciate sole, con
gesti inespressi, nati
da precarie emozioni
ahimè ancora sconosciute.

Hai espresso egoismo e vanità
specchiandoti in un chiaro vetro
fragile e fulgido,
apprezzando solo quello che vedevi
mai andando oltre il tuo vile riflesso.

Che lussuriosa ingenuità la tua
così forte da non crollare, ma
così sola da essere dimenticata.

Come un fedele capitano non lasci
la tua barca, la segui da solo
verso gli abissi solo.

Ma la nave era una scialuppa
il capitano un mozzo
e senza luce sfolgorante
il riflesso scomparve
lasciando dietro lo specchio

un frutto immaturo
di un amore mai nato
nonché desiderato.
Composta mercoledì 27 luglio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fosca

    L'ingenua amante

    La vita la rapiva
    I vizi la governavano
    Le voglie non la saziavano

    I dolci occhi ingannati da
    brevi momenti di superficiale felicità
    l'escludevano ogni via d'uscita.

    Il dolore l'era amico
    La tristezza madre
    L'odio padre

    Una tumultuosa tempesta
    annuvolava la verità

    Rumurosi tuoni
    opprimevano le grida pietose

    Il ghiccio sotto le giunture
    diventava sempre più sottile

    La primavera sbocciò
    lasciando stupore e vergogna
    negli amari ricordi di un solitario
    Amore
    che Amore non fu.

    Ma l'ingenutà l'abbandonò
    lasciando posto ad un giudizio
    Severo, portatore di chiarezza
    durante il vicino inverno.

    Questa è la storia dell'ingenua amante
    Vittima di se stessa,
    suo miglior nemico.
    Composta domenica 11 settembre 2011
    Vota la poesia: Commenta