Scritta da: donatino24

Il clown

I bambini ti adorano,
perché il tuo viso è gioioso.
Riesci a portare
l'allegria sul volto,
di chi, per una sera,
vuol dimenticare
le amarezze della vita.
Ti presenti sempre
sereno e scherzoso,
anche se, in cuor tuo,
nascondi il dolore,
forse per amore,
forse per la solitudine.
Quanto smetterai
di indossare quel costume,
nessuno ti riconoscerà,
ma in te rimarrà
la gioia di aver
portato il sorriso
nella grande arena della vita.

Grazie pagliaccio.
Composta giovedì 25 dicembre 2008
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: donatino24

    Una finestra sul mare

    Le notti insonni
    le onde che si infrangono
    sugli scogli.
    Non riposi, ti agiti,
    ti alzi e, dalla finestra
    scruti le prime luci.
    Ammiri il chiarore dell'alba,
    sei stanco,
    torni a sognare.
    Ricordi le note della canzone
    che fu galeotta, facendoti
    innamorare e rendendoti felice.
    Le onde continuano
    a spumeggiare,
    lambendo quella spiaggia
    che vedevo da ragazzo,
    con una serenità immensa.
    Composta mercoledì 31 dicembre 2008
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: donatino24

      Con te per sempre

      Ci divide uno specchio d'acqua
      ho tanta sete, vorrei venire da te
      per dissetarmi e sussurrarti
      parole d'amore e farti comprendere
      quello che provo, tanta sofferenza.
      Vorrei abbracciarti, non posso farlo,
      affido a te, gabbiano, messaggero d'amore,
      di trasportare e consegnare, alla mia amata
      le sensazioni e le mie speranze.
      Un tuo scritto non mi basterà,
      ma pensi al nostro passato,
      vissuto intensamente, anche se
      ti ho fatta soffrire tanto,
      saprò aspettarti, sappi che non potrò vivere
      senza di te.
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di