Scritta da: deniels

Una Donna Meravigliosa

Coraggio di dirti
non l'ho mai trovato,
neanche quella volta
che con la morte hai combattuto.
Ho preso carta e penna,
e ti ho scritto parole due,
e sono bastate queste
a far scendere le lacrime tue.

Sofferto per stesse ragioni
e abbracciate dal stesso dolore,
abbiamo vissuto sempre nelle emozioni
portando avanti il nostro immenso amore.

tanto mi hai regalato;
il tuo dolce sorriso,
le tue tenere mani,
la tua capacità di dare sempre valore
ad ogni piccola cosa che fai!
E se potessi,
e di te che chiederei
e nulla vorrei cambiare,
perché la perfezione
è chiusa dentro di te.
Composta venerdì 29 giugno 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: deniels

    Percorrendo

    Un caffè, una scusa,
    veloce sistemata ai capelli e via.
    Era così facile trovarsi
    senza lasciare mai una traccia, una scia.

    Innamorati della vita
    disegnavamo i nostri pensieri sulle panchine,
    mentre scorrevano i fiumi di parole
    e vedersi ormai, era un'abitudine.

    Giorni come
    attimi-
    volati.
    Nessuno di noi due
    non ha mai provato
    come si sta
    senza dover pensare
    ad altro.
    Troppa fretta,
    troppo forte era per noi
    tutto quanto.
    Paura ha soffocato la passione
    e noi
    non abbiamo saputo
    riempire lo spazio vuoto.

    ''Cosa vuoi che sia''
    le parole tue,
    ora sorrido.

    Ti lascerei un'altra
    canzone,
    ma non le trovo,
    le parole giuste
    per dirti ora cosa siamo.
    Cosa siamo,
    cosa provo.
    Composta venerdì 30 marzo 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: deniels

      Valencia

      E ti penso
      bella come sei,
      ripensarti non mi stanca mai.
      Il tuo nome,
      l'amore nell'aria
      il coraggio di ritornar da te.
      Il tuo calore
      dentro l'anima
      si impossessa pian piano di me
      lasciando la luce
      avvolta nel tuo profumo di mare.

      Guardarti dal campanile
      che ti rispecchia,
      soddisfatta di generosità tua,
      cos'altro potrei meritarmi
      che far parte dell'immenso cuor tuo.

      Valencia, vita per amore!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: deniels

        Il dolce avvenire

        Ho ben impresso nella mente,
        sotto le luci di quel vecchio lampione,
        in fondo alla strada mia,
        il tuo viso.

        Mi dicesti "Scusa non volevo".
        Non ho mai capito
        il significato delle tue parole.
        Trattenni il tuo sguardo
        abbastanza per capire
        che volevi la stessa cosa.

        Eri solo una ragazzina,
        ed era solo una notte lontana
        di un novembre.
        Il risveglio di emozioni
        ha fatto il gioco.

        Ti dedico quell'istante,
        cosi importante lo era
        per te, bambina.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: deniels

          Rosso

          In fondo all'anima mia,
          sotto mille foglie
          di autunni passati
          si nasconde ancora
          una goccia di sangue caldo
          che resiste nel tempo.
          Forse sei stata tu
          con i tuoi piedi nudi
          a ridurre cosi
          quel poco che è rimasto.

          Innocente negli occhi di chi
          non ha sentito il profumo
          del tuo sudore.

          Eppure solamente immaginario
          adesso,
          mi farei trattare come un bambino
          ancora e ancora,
          da te,
          donna dei piedi nudi...
          Composta domenica 30 novembre 2008
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di