Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Daniela Cesta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Daniela Cesta

nebbia

La nebbia eterea e pallida,
avvolge i boschi quasi spogli,
dove sono? chi sono?
tutto sembra sospeso nel nulla,
a volte noi ci perdiamo nella nebbia,
sagome di fantasmi intorno a noi,
sperduti in un vaporoso biancore,
autunno malinconico e piangente,
le irte montagne piu non vedo,
boschi senza fiato che gridano,
giorno senza tramonto,
l'oscurità tra poco arriva,
circonderà noi in un
silenzioso abbraccio,
solo il crepitio di un fuoco
sfavilla accanto a noi.
Composta domenica 18 novembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    SENSAZIONE

    Il vento trascina me
    tra le nuvole grigie
    colme di acqua,
    respiro il cielo oscuro
    mentre frammenti di ricordi
    circondano la mia anima,
    beauty la campagna grigia e silenziosa,
    ascolto il mormorio della terra,
    come un bambino che pende
    dalle labbra della madre,
    sensazione sconvolgente dentro di me,
    trasporta me in una dimensione
    trasparente e lontano da mente umana...
    mentre il volo di un aquila solitaria
    rapisce il mio sguardo,
    bella e affascinante, dal sapore primordiale,
    spazia in quel cielo grigio e rumoreggiante
    del prossimo temporale...
    e il vento fa volare in alto le foglie morte,
    oh sensazione che sconvolgi il mio essere,
    ogni volta rapisci l'anima mia.
    Composta sabato 17 novembre 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      Io sono tornata

      Il cielo si squarcia
      e le oscure cime emergono,
      dalle nebbie autunnali,
      uggiosa l'aria dal profumo
      di castagne e funghi terrosi,
      l'odore della terra tutto intorno,
      è odore di buono e di energia,
      cammino su sentieri
      coperti da manti di foglie morte,
      bello il dolce fruscio dei miei piedi,
      nel silenzio del bosco adorante
      e silenzioso, solo un piccolo
      gorgoglio del ruscello grigio.
      Gli alberi sanno di me,
      mormorano per tutta la foresta,
      miei esseri pieni di amore,
      cime tempestose,
      pendii scoscesi e selvaggi,
      io sono tornata.
      Composta sabato 17 novembre 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        Baciami per sempre

        È notte, il buio avvolge
        i nostri corpi e le nostre anime,
        è il momento di volare tra le stelle,
        nel grande sogno infinito,
        nello spazio e nel tempo,
        Ti trovo
        Il mio amore infinito
        la mia gioia,
        la mia dolcezza,
        Il mio universo,
        Il mio angelo misterioso,
        Io volo a voi di notte
        tra sogno e realtà,
        nell'iimenso silenzio stellare
        nel vuoto siderale del firmamento
        mente
        corpo
        anima,
        volontà,
        pensiero,
        Cerco le tue labbra,
        baciami
        per sempre.
        Composta sabato 17 novembre 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          Siamo nati nudi

          Siamo nati nudi,
          e torneremo alla terra nudi,
          come la nostra anima,
          she è nuda, nulla può nascondere,
          le nostre falsità sono
          di un colore scuro,
          e dovremo lavare noi un giorno,
          siamo nati per essere amati su questa terra,
          ma non sempre è così,
          a molti di noi viene dato solo odio,
          menzogna,
          falsità,
          incredibile stoltezza,
          che degenera nel nostro spirito.
          La sofferenza purifica l'anima,
          e ognuno di noi deve fare la sua parte,
          con grande fatica affrontiamo
          il nostro quotidiano,
          pensiamo che un giorno
          quando avremo mutato il nostro mondo,
          tutti i nostri dolori, forse,
          scompariranno all'istante.
          Dio è nostro testimone.
          Composta giovedì 15 novembre 2012
          Vota la poesia: Commenta