Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: C. De Padua Visconti

Il vento della tua freddezza

Quella fiamma
focolare dell'anima mia
l'hai spenta!
Il vento della tua freddezza,
è soffiato
improvvisamente,
congelando
le mie emozioni,
in ricordi
che svaniscono
come ombre,
ombre smascherate
da luce,
luce di verità!
Adesso che vivo
ibernato in un gelo
d'inquietudine,
ove il corpo
trafitto
esonda dolore
ho capito
a mio danno
quanto sia doloroso
l'amore!
Composta giovedì 11 aprile 2013
Vota la poesia: Commenta