Poesie inserite da Antonella

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Antonella

Una donna cammina

Una donna cammina
in riva al mare.

I suoi piedi sono bagnati
da acque limpide.

I suoi passi sono lievi e lenti.

Non c'è fretta nel suo cammino!

Nulla l'attende,
se non il suo destino.

Non si volta indietro,
ma cammina verso il sole.

Sorride a chi la incontra
e non smette di pensare
che la vita è bella
solo per il fatto di poter camminare.

Una donna cammina,
andando incontro al suo destino.
Composta domenica 1 giugno 2003
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Antonella

    L'isola

    Nuotando contro corrente ho perso le forze
    e mi sono lasciata andare alla deriva
    nella marea creata da me stessa,
    travolta dalle onde dei miei pensieri.

    Ho raggiunto, annaspando, un'isola deserta e,
    infreddolita ed impaurita,
    mi sono adagiata sulla spiaggia umida,
    abbandonandomi ad un sonno ristoratore.

    Nel silenzio della notte
    ho ritrovato quella mia vita
    dalla quale ero fuggita
    e mi sono sentita nuovamente a casa.

    Ed al sorgere del nuovo giorno
    ho iniziato un nuovo cammino
    sulle spiagge solitarie di quell'isola
    nella quale avevo trovato riparo.

    La solitudine che vi regnava mi era familiare e,
    come un naufrago che attende i soccorsi,
    ho iniziato a costruirmi un mio mondo,
    nell'attesa di poter essere salvata.

    Il lento trascorrere dei giorni mi fece capire
    che nessun aiuto sarebbe arrivato,
    perché non avevo lasciato alcuna traccia di me e del mio percorso.

    Ed allora capii che avrei dovuto sopravvivere a me stessa
    ed escogitare un modo che mi permettesse di tornare indietro,
    a vivere quella vita dalla quale ero fuggita.
    Composta giovedì 13 marzo 2003
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Antonella

      Il Vento

      Il vento muove pensieri ed immagini,
      ricordi ed amori,
      che hanno costellato la mia vita,
      donandole il dolce gusto dell'innamoramento
      ed il sapore amaro dell'addio.

      Il vento soffia
      e porta con sé pezzi di vita
      che non fanno più parte di me.

      Vorrei correre ed inseguire il vento,
      raggiungere con lui la vita che non ho più,
      e con essa ricominciare a vivere
      non più di ricordi e di amori andati perduti.

      Tutto è in movimento,
      nulla si ferma ad aspettare me;
      il passato non torna,
      i ricordi rimangono come frammenti di un puzzle
      che non si può più ricomporre e si disperdono nel vento.

      Mi lascio accarezzare dal vento,
      cercando di ritrovare mani perdute
      che una volte mi sapevano stringere;
      rivedo con fatica i volti di persone amate
      sovrapporsi l'uno all'altro
      fino a darmi la visione di chi non ho mai amato ne conosciuto.

      Il vento mi accarezza i capelli,
      sembra volermi avvolgere in un inarrestabile abbraccio d'amore.
      Soffia, sempre più forte,
      portandosi via anche l'ultimo dei miei sogni,
      lasciandomi inaridita
      ed incapace di ritrovare la mia stessa vita,
      spazzata via da chi mi è volato accanto,
      travolgendomi come un tornado
      che mi ha lasciata sgomenta e priva di forze.

      Quando la furia del vento si placherà,
      mi metterò alla ricerca di quanto sarà sopravvissuto di me stessa.
      Composta lunedì 3 febbraio 2003
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Antonella

        Lentamente muore

        Lentamente muore il contorno del tuo viso e delle tue labbra sottili,
        lentamente muore l'emozione che il solo vederti mi dava,
        lentamente muore il caloroso abbraccio che seguiva ad un primo momento di incertezza,
        lentamente muore il sussulto che mi dava il solo sentirti,
        lentamente muore il sentimento che ho dovuto reprimere in me,
        lentamente muore il tuo sorriso che non riesco più a ricordare,
        lentamente muore il sogno che avevo con te,
        lentamente muore il ricordo di noi.

        Lentamente, lentamente, lentamente sta morendo anche il nostro amore.
        Composta mercoledì 9 luglio 2003
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di