Virgilio
Scritta da: Silvana Stremiz
18 Anni sono passati,
par ieri che sei nata.

Ti guardo oggi
già donna,
eppure bambina
ai miei occhi.

Ancora fragile appari
insicura ma pronta a
questa nuova avventura.

I 18 anni importanti
un grande traguardo
che segna l'inizio
di una nuova dimensione,
a infiniti sogni.

Oggi ti appartieni più che mai,
libera di volare con le tue fragili ali
verso chissà quale sogno.

Come è difficile vederti volare
pensando che qualcuno potrebbe
spezzarti le ali.

Vorrei stringerti ancora a me
cullarti ancora un po';
impedirti di farti del male.
Vorrei che nessuno ti spezzasse la ali
ma ti lascerò libera volare.
Vota la poesia:8.58 in 52 voti

    Riferimento:
    A Mia Figlia che oggi compie 18.

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    17
    postato da JIASMINE, il 17/11/2012 alle 18:14:01
    BELLA!!!!!!
    16
    postato da Silvana Stremiz, il 02/05/2009 alle 22:57:44
    Silvana Stremiz
    a 18 anni crediamo di avere il mondo in mano ma, è ancora il mondo a tenerci la mano.
    15
    postato da Cristina, il 01/05/2009 alle 19:22:14
    Cristina
    Bellissima....meraviglia della vita, i figli!
    14
    postato da fa, il 01/05/2009 alle 18:50:12
    fa
    molto bella e dolce...
    a 18 anni sembra si voglia spaccare il mondo...invece   si hanno più responsabilità...
    13
    postato da Silvana Stremiz, il 01/05/2009 alle 18:16:44
    Silvana Stremiz
    grazie.

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati