Virgilio

Poesie personali


Commenti:
12
in Poesie (Poesie personali)

Nel tuo cuore

Eccomi, mi senti?
Sono accanto a te ora.
Le mie mani
sono sul tuo petto
per lenire il dolore
del tuo cuore.

Sento il tuo cuore
tra le dita,
lo accarezzo dolcemente,
ora è tranquillo,
è come un bambino
tra le braccia della mamma.

Le mie mani
accarezzano il tuo viso
ti bacio teneramente
sulle labbra
e sei sorpreso
della tenerezza nuova
pura e piena d'amore.

Le mie mani salgono
le dita si nascondono
dolcemente fra i capelli
ti bacio con amore.

Il bacio fa esplodere
i nostri cuori
ed essi si fondono
diventano uno solo.

I nostri corpi
non esistono più
solo un'immensa luce,
l'esplosione di due cuori
ora finalmente uniti.

Il tuo amore per me
il mio per te
uniti insieme
indissolubili.

Niente e nessuno
potrà più toccare
il nostro cuore
e fargli del male.

Nessuna tristezza
nessuna amarezza
nessun rancore.

La pace ha raggiunto
i nostri cuori,
sarà ora eterna,
colma ogni mancanza
lenisce ogni ferita
lo rende forte
davanti ad ogni cosa.

D'ora in poi
io e te
siamo un'unica cosa.
Sarò sempre con te
tu sarai sempre con me.
Vota la poesia: Commenta
    Commenti:
    3
    in Poesie (Poesie personali)

    Una carezza

    È sera tarda
    accanto al camino
    in ginocchio
    sul tappeto rosso
    che ricorda il nostro
    primo incontro.

    Guardo il telefono
    che gelidamente tace
    ed io continuo a sentir
    il gelo dentro
    tu non sei con me.

    Un calice di vino rosso
    tra le mie mani
    stringo ancora
    pensando alle tue labbra
    a quel calore mai scordato,
    a quel bacio mai dato.

    Mi manca la tua voce
    il tuo respiro
    mi mancan le carezze
    sul mio viso
    mentre una lacrima
    scivola lenta
    sul mio cuore
    penso:
    sarà questo l'amore?
    Vota la poesia: Commenta
      Commenti:
      2
      in Poesie (Poesie personali)

      Prigioniera d'una conchiglia vuota

      Rose, orchidee, margherite,
      ora curve, ora appassite,
      l'acqua non le teneva più in vita
      sono morte come fra le dita.

      Non può nascere un fiore
      se nell'aria non c'è amore
      dove i sentimenti puri
      son scacciati a pugni chiusi.

      Le lacrime rigan il mio viso
      non conosco più il sorriso,
      nel mio cuore la tristezza
      per tutta l'amarezza.

      Prigioniera d'una conchiglia vuota
      la vita è cominciata e poi finita,
      ora il mio sguardo è fisso
      nel profondo e nero abisso.

      Gli occhi miei continuano a vedere
      e le mie orecchie continuano a udire
      ciò che ho visto accadere nuovamente
      e resto disgustata nel cuore e nella mente.

      Continuo a vedere i mari inquinati
      e gli alberi dei boschi infine bruciati.
      La fame nel mondo far molti morire
      e troppi bambini senz'avvenire.

      Quanti bambini piangon maltrattati
      senza amor, soli e abbandonati,
      e tutti quei vecchi vestiti di stracci
      poveri di soldi, ma ancor di più d'abbracci.

      Com'è cambiato il mondo nei miei occhi
      da che ero bambina con i miei balocchi,
      quando la sera si andava a dormire
      col bacio della mamma all'imbrunire.

      Quando la mattina ci si alzava
      e nel cuor già si danzava,
      quando le lacrime venivano col rider
      quando l'amor nasceva sol nel viver.
      Vota la poesia: Commenta
        in Poesie (Poesie personali)

        È semplicemente amore

        Quando dolce
        ti guarda silenziosa
        e sorride
        è semplicemente amore.
        Quando la sua mano
        t'accarezza il viso
        soavemente
        è semplicemente amore.
        I primi suoi pensieri
        son rivolti a te
        che gli hai donato il cuore.
        Dal sorger del sole
        fino al suo tramontar
        nei suoi occhi fieri
        il tuo viso radioso.
        È semplicemente amore.
        Nel suo cuore
        una musica speciale
        da quando ha incontrato
        gli occhi tuoi,
        azzurri come il cielo
        profondi come il mare
        specchio stupendo
        dell'animo tuo
        riflesso del tuo amore
        nato solo per lei.
        Mai non scordar
        come il suo viso
        illuminar potrai
        col tuo sincero amor
        la fedeltà e serenità
        che fan parte di te,
        con le tenere attenzioni
        con i piccoli pensieri
        per il vostro eterno amor.
        Vota la poesia: Commenta