Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Mario Biasiotti
Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere "noi" in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.

Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l'un l'altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l'ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia...

Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto.
Vota la poesia:9.01 in 540 voti

    Commenti


    22
    postato da , il
    NON è di Neruda, è della Rosita Vicari
    21
    postato da , il
    Eccellente descrizione del divenire "noi" a dispetto della prevaricazione e nel rispetto dell'individualità di ciascuno
    20
    postato da , il
    https://www.youtube.com/watch?v=RuhbSYg4Oso
    19
    postato da , il
    In lingua originale è introvabile perché non è di Neruda ma di Rosita vicari
    18
    postato da , il
    ragazzi  nessuno risponde alla domanda di chi è questa poesia . c'e qualcuno che puo aiutarci  ?

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.01 in 540 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti