Scritta da: milanoteca

Lontana

Lontana dal cuore abitudine vana
passata a contare le ore dei giorni
monotoni e vuoti
di eterni ritorni
che il tempo non sa come classificare
Lontana dagli occhi di pianti nascosti
passati a indorare di polvere il cuore
scrigno gelato
di ogni segreto
che un sentimento non sa riscaldare
Piccoli tagli
solo dettagli
sono le nostre parole sprecate
senza capire
volutamente
che il cuore è tutto
e la mente... mente.
Walter Di Gemma
Composta domenica 16 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: milanoteca
    Tu non sai quanto sia bello vederti
    sei come ossigeno per il mio cuore
    quando tutto è complicato e incerto
    non posso fare a meno di guardarti
    e di farmi illuminare da ciò che sei
    non c'è altra luce per me ora
    se non quella necessaria
    di incontrare i tuoi occhi
    e di sentirmi a mio agio
    perché tu non sai
    e forse non saprai mai
    quanto sia bello amarti.
    Walter Di Gemma
    Composta giovedì 5 novembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di