Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Vincenzo Lena

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: V. Lena

L'essenziale

Se non vorrai parlarmi, affiderò al vento le mie parole,
se non vorrai guardarmi, cercherò il tuo sguardo riflesso nelle stelle,
se non vorrai abbracciarmi, sarà la luna a stringerti per me,
se non saprai chiedermi scusa, lo farò io per te.
Forse vedrai, allora, come il mio mondo ha imparato a stringersi in una sola lacrima.
Sarà quel vento a soffiar via miei pensieri,
saranno quelle stelle a illuminare le mie notti,
sarà la luna a tenermi compagnia.
Ma quando una stella taglierà in due il firmamento,
quella lacrima solcherà ancora il mio viso,
sarà lì a ricordarmi come sia difficile vedere "l'essenziale".
Composta lunedì 20 febbraio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: V. Lena

    A te

    Non esitai a lungo,
    tesi una mano verso il cielo e colsi una stella,
    non la più luminosa, ma l'unica che fuggiva al mio sguardo.
    Condivise con me il suo mondo,
    illuminò gli angoli più bui del mio cuore,
    m'insegnò a guardare il mondo con occhi diversi.
    Ma per quanto bella, nessuna stella è fatta per rimanere sulla Terra,
    la strinsi più forte, ma inutilmente,
    il mio cuore gridò il suo nome con tutta la forza che aveva,
    cercai di non lasciare la sua mano,
    ma lei era destinata a risplendere più in alto degli altri.
    Ora mi guarderai da lassù,
    sarai orgogliosa di me, ora, che grazie a te, ho imparato a vedere col cuore.
    Non esitai a lungo,
    volsi il mio sguiardo al cielo e le regalai una lacrima...
    Composta venerdì 9 marzo 2012
    Vota la poesia: Commenta