Poesie di Valerio Varaldo

Guardia Giurata, nato sabato 7 dicembre 1974 a Acqui Terme (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Valerio Varaldo

Splendida luna

Splendida luna
ti sei nascosta da me.
Da dietro ogni nuvola mi osservi
più misteriosa che mai
in quella linea d'orizzonte
dove ho smesso di volare.
Non sorridi più.
Assorto ad osservarti
nell'attesa di quel sorriso che ti ho donato
che ora mi pugnala il cuore.
Il tuo ghigno mi schernisce.
Le tue menzogne mi hanno soffocato.
Non penso di meritarlo.
Forse non sono l'uomo giusto
ma sono giusto un uomo.
Mi cullo nel letto
con la sola compagnia delle lacrime
che solcano il mio viso
formando un oceano che sta annegando il mio cuore.
Non c'è più battito.
Il respiro è pesante.
Affannoso.
Tutto svanisce in questo mare
dicono che il mare non perdona
ma io sì...
l'amore si sta spegnendo
sta morendo avvolto dall'abbraccio delle tenebre
schiarito dai raggi lunari che danzano sul mare.
Quell'amore
tramontato da un cuore pieno di speranza e di sogni.
Ormai non ci sono più colori
Ogni forma svanisce
Aspetto la mia fine nel tunnel dell'oblio
dove tutto finisce
nulla ricomincia
tutto svanisce
dove l'inizio rimane un sogno
e la fine una vita reale.
Ed ora sussurro in lacrime... Che la fine abbia inizio.
Laddove l'amore rimane un sogno
che soffoca l'anima
di un cuore e di una vita ormai persi.
Valerio Varaldo
Composta sabato 6 marzo 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Valerio Varaldo

    Amore

    Com'è caldo l'inferno
    gioco con le sue fiamme.
    Da Qualche tempo niente fa più male.
    Solo la terra mi trattiene.
    Ho imparato a volare.
    Si...
    Grazie a te.
    Se per un posto nel tuo cuore
    questo è il prezzo.
    Continuerò all'infinito.
    Ormai sei parte di me.
    Hai stretto il mio cuore, donandogli la vita.
    Sei la gioia che fà aprire i miei occhi la mattina.
    Sei il sogno che mi culla nella notte.
    Sei l'Amore che fa battere il mio cuore ogni istante.
    Sei la bellezza che incanta i miei occhi
    arrossisce le mie guance
    stordisce la mia mente.
    Sei il tesoro che custodisco nel cuore.
    L'Amore che provo per te
    indefinito, puro come il tuo animo nobile
    mi rende forte e riesce a lenire i dolori
    di questa vita sbagliata.
    Ti Amo Mia splendida gioia.
    La nostra vita insieme
    sarà come una splendida fiaba
    dove insieme, ogni giorno
    scriveremo un nuovo capitolo.
    Sarà la fiaba più bella.
    Sarà la nostra vita.
    Valerio Varaldo
    Composta venerdì 27 novembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Valerio Varaldo

      Notte

      Questa notte è oblio per me.
      Sei ancora lontana.
      Ti sto facendo soffrire.
      Non riesco ad asciugarti le lacrime.
      Vorrei solo farti sorridere.
      Socchiudere la tua bocca con un bacio.
      La mia anima è dannata.
      Il mio cuore trasuda Amore
      Le mie lacrime sono sangue
      che scendono e cadono copiose.
      Eretta davanti a me sorridi.
      Protendi il tuo braccio verso il cielo
      In cerca di una stella.
      Ma la più bella stella sei tu
      che riesci ad illuminare con il tuo cuore
      ogni istante della mia vita.
      Forse un giorno mi raggiungerai.
      Sarò lì nel varco dei cieli.
      Nel passo dei mondi.
      Ti aspetterò.
      Chiederai di me alla luna.
      Ti porteranno da me le stelle.
      Sarò lì ad aspettarti.
      In quell'angolo di cielo
      in quel piccolo paradiso creato con amore
      formato dallo spirito
      che cancellerà le tue paure.
      Assimilerà le nostre anime.
      Unirà i nostri corpi
      per sempre.
      Valerio Varaldo
      Composta venerdì 27 novembre 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di