Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Valerio Varaldo

Guardia Giurata, nato sabato 7 dicembre 1974 a Acqui Terme (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Valerio Varaldo

In te

Un tramonto
la fine della vita.
La notte
la maschera dei sogni.
L'alba
sei tu
il mio sogno reale
l'inizio della mia crescita
l'inizio della mia vita con te.
Il mio spirito ti cerca
la mia anima s'incendia
il fuoco della passione mi avvolge.
Quella passione che nasce
da ogni tuo sguardo
e sento in ogni mio battito.
Sei la mia vita
dolce Amore Mio...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Valerio Varaldo

    Daniela

    Ora tutto ha un senso.
    Tante cose sono più chiare.
    Comincio a capire...
    i sentimenti sono chiari
    e provengono dall'anima.
    Pensavo che in me l'Amore
    non volesse entrare
    strani sotterfugi fino ad oggi
    fino a quasi nascondersi
    per non farsi trovare.
    Ma è arrivato
    e si è fatto sentire.
    Ha colmato il mio cuore
    e dato forma hai miei sogni.
    Ormai non andrà più via
    resterà in me sempre.
    Pronto a manifestarsi
    in ogni mio pensiero
    in ogni mio gesto
    e in ogni mio bacio.
    E a te Dany che hai preso la mia anima
    e hai rapito il mio cuore
    donerò tutto me stesso
    incondizionatamente
    per sempre
    nel bene e nel male.
    Sei la cosa più bella
    che mi sia capitata nella vita
    e promettimi che non ne uscirai mai.
    Riempiremo insieme le nostre giornate
    di un sentimento
    che si chiama amore
    che molti possono provare
    ma non sarà mai
    nemmeno lontanamente
    simile al nostro
    perché noi viviamo in simbiosi
    e siamo l'Amore e la vita.
    Per sempre... ti amo.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Valerio Varaldo

      Sogno

      Le pareti di questa stanza
      bloccano i miei sogni
      non mi permettono di vedere
      non mi lasciano volare.
      Guardo il mio braccio
      e osservo le gocce della flebo
      che scendono copiose
      entrano in me
      goccia per goccia
      bruciandomi dentro
      lasciandomi vuoto.
      Vorrei urlare
      ma non ne ho più la forza
      Ho smesso di guardare con gli occhi
      ho imparato a vedere con il Cuore
      Ma non basta...
      Forse un giorno...
      quando i miei occhi vedranno il buio
      forse in quel momento...
      ricomincerò a sognare
      sarà un sogno meraviglioso
      un sogno infinito.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Valerio Varaldo

        Dolce cucciolo

        Ciao dolce cucciolo.
        Ti guardo negli occhi.
        Ti tengo la mano.
        Ti parlo col cuore.
        Non chiedermi... Perché a me?
        Non saprei risponderti.
        Mi sono fatto la stessa domanda.
        La tua...
        lezione di vita
        che molti dovrebbero avere
        per amare quello che hanno.
        La vita...
        Conosco tanta gente
        tanti sono morti dentro.
        Troppi non sono mai nati.
        Pochi sanno amare la vita.
        Ma tu...
        Dolce cucciolo
        amico mio.
        Tutti da te possono imparare
        forse è questa la risposta.
        Così giovane così uomo.
        Così fragile così maturo.
        Così dolce così guerriero.
        La tua è la più dura delle battaglie
        ma tu sei forte.
        Non arrenderti mai.
        Lotta sempre ogni istante.
        Sei come un albero
        arso dal fuoco della vita
        che affonda le sue radici nella terra.
        Non aver paura se una lacrima
        oscura il tuo piccolo viso
        scendendo diventerà un sorriso.
        È un onore conoscerti
        starti vicino.
        Non temere la morte
        perché vivrai in me per sempre.
        Sarai in ogni mio respiro
        In ogni mio sorriso.
        In ogni mio gesto.
        In ogni mio pensiero.
        Sei il gioiello di mamma e papà
        di rara fattezza e inestimabile valore.
        Il gioiello che Dio cerca
        per rendere più prezioso il Paradiso.
        Tra poco verrà alla luce
        un nuovo angelo
        che saprà donarmi un sorriso
        regalandomi una lacrima.
        Un cucciolo di angelo.
        Il mio angelo.
        Grazie di avermi insegnato a vivere.
        Ti abbraccio forte
        dolce cucciolo del cielo.
        Composta venerdì 31 luglio 2009
        Vota la poesia: Commenta