Questo sito contribuisce alla audience di

Arrossiva per me

Arrossiva ma non
come il sole all'imbrunire
Lei - forse -
arrossiva di cuore
lo aveva sulle labbra
quando era con me
- lo sentivo battere -
e ad ogni mio bacio
le pompava sangue
nelle morbide guancia
Dalle labbra non uscivano più parole
- il cuore non sa parlare -
ma mi chiedeva ancora
come al primo vero bacio,
di toccarle il cuore
e di darle i brividi
con un altro bacio
ricco d'amore.
Vota la poesia: Commenta

    Sonetto IV

    Ho bevuto le tue lacrime
    e mangiato i tuoi singhiozzi
    ho rotto il tuo pianto
    cominciando il mio
    lontano dai tuoi occhi
    ho costruito una branda
    su cui riposare

    Ho cucito le voragini del tuo cuore
    prendendo del filo dal mio
    ho addolcito la tua anima
    passandoti il miele dalle labbra
    ho costruito una branda
    su cui fare l'amore,
    con te.
    Vota la poesia: Commenta