Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: ~Moonlight Angel~

Sai per cosa vale la pena...?

Sai per cosa vale la pena lottare?
Quando vale la pena morire?
Quando invece vale la pena vivere?
Quando quello per cui stai lottando, morendo e vivendo
Ti toglie il respiro
Ti ruba l'anima
e in ogni momento che passa
In ogni istante che vivi nella sua anima
Che vivi della sua essenza
Sei felice... e sogni che duri per sempre

Poi ti accorgi che qualcosa si sta perdendo
e allora continui a lottare
e quando poi tutto ha fine
Tu cosa fai?
Tu ti senti distrutto dentro
Ti chiedi una ragione per tutto
Ma nessuno ti da una ragione
e continui a chiederti perché
Tenendo in te quella fiamma di speranza

Dietro di te lasci macerie
Pezzi di vita andati in frantumi
Che non possono essere ricostruiti
Quando sei alla fine della strada
Ed hai perso il controllo della ragione
Quando la tua mente sovrasta lo spirito
e cammini sui vetri infranti
Ti rendi conto che niente è costruito per sempre
Questo è il momento di vivere e lasciar morire
e non c'è altra via
Quando ormai questa tua parte di cuore è morta

Sai per cosa vale la pena lottare?
Quando vale la pena morire?
Quando invece vale la pena vivere?
Quando quello per cui stai lottando, morendo e vivendo
Sta facendo la stessa cosa per te
e sai in te che sarà veramente per sempre.
Composta domenica 13 settembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ~Moonlight Angel~

    Angeli e Demoni

    Ho guardato nei tuoi occhi profondi ed ho visto un mondo a me sconosciuto... quel mondo era l'inferno!
    Ti ho visto soffrire, anima dannata, come non ho mai visto nessuno prima d'ora, ed ho chiesto la grazia dal cielo, che io potessi scendere a prendere la tua anima straziata da mille dolori e portarti con me per poter alleviare le tue pene.
    Io, angelo curatore, ti ho reso a mia volta un angelo ma all'apparenza puro, ingenuo, sognante, ma con lo spirito di un demone che ancora giaceva all'interno del tuo cuore, come una piccola fiamma.
    E tu, angelo con l'anima da demone, mi hai fatto impazzire l'anima... mi hai resa schiava del tuo essere, mi hai resa complice di una vita senza eguali... mi hai reso parte di te...
    e ora quel demone con ali d'angelo, con occhi di fuoco e l'anima ardente ha deciso di tornare nel mondo in cui è nato, lasciando dietro di sé un triste angelo che, in bilico tra paradiso e inferno, guarda il vuoto con occhi spenti... l'anima che aveva accudito con tanto amore e cura, che aveva trasformato nell'essere perfetto, l'ha abbandonata.
    Adesso sono lì, da dove ero discesa per prenderti, aspettando forse un tuo sguardo che clemente chiede di tornare a vivere senza quel dolore dell'inferno... o chissà, a cercare lo sguardo di qualcuno che vuole trovare la pace... finalmente.
    Composta mercoledì 9 settembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: ~Moonlight Angel~

      Piccolo pensiero di un cuore straziato

      Promesse fatte e non mantenute,
      immagini sfocate di un tempo che forse non tornerà più,
      melodie, profumi, luci, sentimenti, l'amore reciproco...

      Tutto questo è sparito in un attimo,
      un attimo che ora sembra durare un'eternità,
      un dolore insopportabile, straziante per il mio essere...

      Distesa su un prato ormai appassito,
      ripenso a te ogni istante,
      sperando un giorno di poterti dire di nuovo... ti amo!
      Composta martedì 8 settembre 2009
      Vota la poesia: Commenta