Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Tommaso Sgrizzi

Studente, nato sabato 26 aprile 1997 a Torino (Italia)

Scritta da: Tommaso Sgrizzi
Fa un freddo cane
solo nel buio
del chiaro di luna
metropolitano
mentre aspetto
che cada
l'intero firmamento
e a ruota
il paradiso
e tutta la sua amministrazione.

Quando in realtà
mi basta
anche solo una stella
una scintilla
una luce qualsiasi
per dirti vorrei dirti
che sei l'attesa
più simile al piacere
che io
abbia mai desiderato.
Composta sabato 29 agosto 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Tommaso Sgrizzi
    Marina nel vento
    testimone fra tanti
    di una luna che poco concede
    vive adesso arrancando
    un futuro strappatole
    di dosso nel silenzio di chi
    come me
    ha paura di parlare di scoprire
    quanta bellezza le si è tolta
    e quanta invece
    ne ha solo intravista
    nei risvolti di questa circostanza tardiva
    fatale
    per noi
    che una volta puri ora corrotti,
    siamo brace prima ancora
    d'esser arsi,
    se solo non fosse
    che noi
    altro non siamo che niente
    in un universo distante
    privo di luce, inesorabilmente
    umane stelle.
    Composta lunedì 31 agosto 2015
    Vota la poesia: Commenta