Questo sito contribuisce alla audience di

Tutto ha un inizio e tutto ha una fine... quand'è che si comprende il loro tempo?
Qui tutto è reale e tutto fasullo, guardi una persona negli occhi ed intravedi una luce, una luce che ti inebria di realtà solo tua.
Tutto è reale e tutto fasullo, ti avvicini ad una persona ed il tuo cuore senza motivo aumenta il battito, mentre le mani ti sudano guardi questa persona la cui reazione non ha portato cambiamenti.
Tutto è reale e tutto fasullo, a pronunciare la parola d'affetto senti un nodo in gola, cresce il desiderio di fare uscire, anche se solo in un sibilo, quest'aria compressa... per riuscire a respirare ancora... ancora.
Tutto è reale e tutto fasullo, ridere a crepapelle in faccia a tutti e non appena dai le spalle lasciare libere la corsa delle lacrime che a stento riesci a camuffare...
Tutto è reale e tutto fasullo, sperare che quel giorno arrivi... ma non arriva... non arriverà mai! E questo è reale.
Tutto è reale e tutto fasullo... Io sono reale tutto il resto è fasullo!?
Oggi è un inizio!?
Domani è la fine!
Vota la poesia: Commenta
    Sorridi!! Sì! Sto pensando a te
    Canta... le note che si diffondono nella stanza riempiono i muri di ricordi, d'immagini che la vita ci ha donato e che ci regala ogni giorno...
    Piangi... tutto prima o poi ha una fine... momenti spensierati, quando l'età permetteva di essere ingenui, momenti carichi di tensione per un presente che ci sta stretto e l'età ci impedisce d'ignorarli, momenti dove la lontananza aiuta a comprendere quanto qualcuno ti possa mancare, momenti d'incontri dove tutto ha una conferma...
    Amore? Esiste qualcuno che n'ha mai capito il senso?
    Può il cuore d'ogni persona battere allo stesso modo e confermare che esiste?
    Guardare una persona negli occhi e desiderare non poterla mai dimenticare forse...?
    Vota la poesia: Commenta
      La matita scorre su questo foglio seguendo i lineamenti del tuo viso, ogni tuo particolare è impresso e segnato come voler che la tua immagine non sparisca mai né dalla mia mente né dai miei occhi...
      Il cuore guida la mia mano e riporta ciò che non può essere visibile ad altri... non può esserlo... solo chi ti ama può condividere ed apprezzare il risultato della rappresentazione che ne và nascendo tratto dopo tratto... sfumatura dopo sfumatura.
      Figura eterea che non ha pari....
      Vota la poesia: Commenta
        Nella melodia di questa aurora ondeggia il mio corpo, nella danza dei ricordi di quei dì.
        Dove l'oscurità delle nubi non penetrava nel nostro mondo...
        Dove gli occhi luccicanti si perdevano in un fiume di serenità...
        Dove un cuore spento si riaccendeva in un battito frenetico...
        Dove la purezza dell'acqua rispecchiava la mia anima...
        Dove i segreti non avevano più alibi...
        Dove il sentimento apriva le porte della paura... e dove queste note hanno il potere di riportarmi tutte queste emozioni.
        Vota la poesia: Commenta