A Mauro

Insinuato nel silenzio
dei miei anni migliori
per darne un senso,
come un filo teso
al di là del quale
definire i limiti del possibile.
Ove sentire oltre i sensi,
ove guardare oltre l'orizzonte,
ove scorgere la luce nella notte,
ove ritrovare la passione delle parole.
E costruire un luogo
in cui colori e forme
giochino in armoniosa antitesi,
ove simmetrie e prospettive
siano giustapposte a fare la differenza.
Ove la parola amore,
se pur profonda
non renda giustizia
alla completezza di sensazioni.
E scoprirsi vivi, insieme,
sentendo quest'esperienza
vibrare sulle labbra.
Tiziana Cocolo
Vota la poesia: Commenta

    Il nostro giardino

    Mi fermo a respirare nel giardino
    della tua mente,
    dove coltiviamo le nostre passioni
    irrigate di dolcezza.
    Dove la rugiada mattutina
    ci apre alla luce,
    dove il sole partecipa al nostro calore
    prosciugandoci dal desiderio,
    dove tutti i frutti raccolti
    sono il nutrimento
    del nostro essere insieme
    e dove l'erboso manto
    ci avvolgerà nella sua quiete.
    Tiziana Cocolo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di