Questo sito contribuisce alla audience di

Dalla riva

Barche alla deriva,
le vedo dalla riva
di un mare abbandonato
che ti lascia senza fiato.
Eppur non ho scordato
i cantici dell'onde
del verde tra le fronde,
riflessi tra le rocce.
Li sento goccia a gocce
impalpabili e più veri
i sogni e i desideri.
Se visti dalla riva,
come barche alla deriva,
li sento già approdati
e dal tempo mai mutati.
Adesso non lo temo,
di prendere quel remo
per raggiungere la meta
che leggera come seta
avvolge il mio destino.
Vota la poesia: Commenta