Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Mentre camminavo,
da lontano
vidi una donna,
sai, guardava
il mare,
mi fermai ad
osservarla,
aveva un sorriso
triste,
occhi profondi
e malinconici,
la guardavo,
sembrava così,
così,
forte quasi
volesse sfidare
l'infinito,
il dolore era il suo
sorriso, lo si leggeva
sul su volto...
mi avvicinai
per dirle
qualcosa,
non sò regalarle
un sorriso,
e non mi accorgevo che
quella donna così...
lontana era,
era, null'altro
che il riflesso
dwll'anima mia!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Da bambina
    avevo un sogno,
    tanti,
    mi guardavo
    allo specchio e,
    sognavo,
    pensieri spensierati,
    sorrisi allegri,
    i guardavo
    allo specchio e,
    sognavo,
    un giorno
    quando sarò grande,
    farò...
    e sorridevo spensierata,
    Da bambina, quanti sogni,
    quanti sorrisi felici,
    da bamnina,
    Adesso,
    mi guardo allo specchio,
    nel riflesso vedo me donna,
    sogni sfumati al vento,
    e quella bambina?
    È ancora li,
    nel riflesso di quello
    specchio troppo
    vecchio,
    troppo tutto,
    troppo niente!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di