Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Luna
amica della notte
non guardare
altrove
quando
affido a te
i miei sogni,
abbassa lo sguardo
dolce e misteriosa
luna,
vi è il più
bello dei misteri
in un
raggio di luna,
sei la goccia
dell'infinito
tu luna
misteriosa
custodisci i
miei
segreti
nell'ombra
della notte,
io riposo
e tu luna
custodisci
i miei sogni
nel buio di
questa notte
che
non è soltanto
buio,
ma anche un po'
argentato!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Ogni persona che
    entra in contatto con
    noi è un dono,
    un'esperienza
    che ci aiuta ad
    andare avanti,
    alcuni ti deluderanno,
    e poi ti chiedi ti hanno
    davvero deluso o
    sei tu che avevi
    un'aspettativa più grande?
    Non so!
    Non saprei rispondere
    neanche io,
    eppure ogni persona
    che è entrata nella
    mia vita mi ha lasciato
    qualcosa,
    e di questo io sarò sempre felice
    perché mi hanno reso chi sono,
    semplicemente io!
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan
      Strano,
      oggi mi sento strana,
      non so perché,
      non saprei o forse si
      e non vedo,
      o forse non
      voglio vedere,
      ma mi arrendo
      al mio pensiero di te,
      e mi chiedo se,
      se,
      sei tu che mi manchi,
      se,
      se ogni nostro attimo vissuto
      era già stato scritto,
      dall'amico destino,
      ed io me ne sto ferma
      qui,
      a pensare,
      come è vero che esiste
      la notte,
      come è vero che
      esiste il giorno,
      resto ferma a guardare
      tra le linee del
      destino,
      il mio destino,
      scritto
      nello stesso destino
      che ho riconosciuto
      te,
      attimi legati
      ad un filo invisibile,
      tra me e te,
      forse lo stesso destino
      che continuerà
      ad unire la mia anima
      alla tua
      in un solo respiro,
      ed io me ne starò
      ferma ad aspettare
      che l'amico
      destino
      continuerà
      a scrivere di me di te
      di noi,
      sperando
      che alzando gli
      occhi,
      guarderò nei
      tuoi occhi!
      Vota la poesia: Commenta