Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Passo leggero,
quasi malinconico.
Pensiero quasi
malinconico,
quante frasi avrò
scritto quante
poesie avrò mai
scritto?
Ne ho perso il conto,
ma poco importa!
Quanti sogni avrò sognato?
Non riesco a più contarli,
ma poco importa,
infondo erano solo sogni,
quanto amore ho
dipinto nei mie
pensieri scritti?
Non ricordo in
fondo erano
solo pensieri,
sogni, desideri, e
speranze! Già, speranze,
speranze perse nelle
cicatrici dell'anima.
Anima!
E, già!
Anche lei si è persa.
Passo leggero,
passo malinconico,
pensieri sparsi nel
vento quasi a
perdersi nei
miei passi
malinconici!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Persa nel ticchettio
    di un orologio.
    Nascosta da una
    maschera chiamata vita.
    Vita!
    Null'altro che una farsa,
    attori senza palcoscenico,
    palcoscenico privo di emozioni!
    Vita subdola!
    Subdola di tutto e nulla!
    Ascolto
    Silenziosa persa nei
    miei stessi pensieri,
    ascolto il ticchettio
    di un orologio che
    corre e corre senza soste,
    maschera di vita
    anch'essa subdola
    dei pensieri.
    Chi sei tu?
    Chi sei e cosa vuoi?
    Tu maschera attrice
    senza palcoscenico!?
    Chi sei tu?
    Che osi ancora sperare,
    sperare in sogni perduti?
    Tu sei nulla!
    Nulla! Assolutamente nulla!
    Se non una maschera
    persa in questo
    mondo palcoscenico,
    dove attori e attrici
    non son altro che
    maschere in questo
    palcoscenico di vita!
    Persa sei tu,
    vita mascherata di falsi sorrisi!
    Persa nel ticchettio di
    un orologio che corre
    troppo in fretta
    senza maschera!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di