Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Che altro ancora!

Ti alzi.
ed incominci
la tua giornata,
sorriso speranzoso.
cuore impazzito, e,
cammini con i tuoi sogni!
Sorridi!
In fondo la vita è bella!
Pensi!
Non importa ieri ti dici,
non importa ieri è andata,
cammini non importa
se ieri una piccola
pietra ti è caduta in testa,
in fondo sei caduta
ti sei rialzata, oggi
cammini e
sorridi,
ieri è passato,
oggi, sorridi
cammini,
non pensi a nulla se
non alla bella giornata,
poi,
ad un tratto ti cade
addosso non una pietra ma
una meteorite!
E che cazzo! Ma allora
ti dici,
allora vita
non sono bastate le pietre?
Adesso pure la meteorite?
Che altro ancora!?
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Invivibile senso

    Non vi è senso
    nel pensiero malinconico.,
    non vi è senso al rumore
    del vento,
    eppur se il silenzio
    affligge il pensiero,
    invisibile resta l'io
    senza senso,
    non vi è senso
    neanche nel senso
    visto dall'anima, e,
    non dagli occhi.
    Non vi è senso
    neanche nel rumore
    silenzioso di questi giorni,
    e non vi è senso nelle
    parole scritte,
    come non vi è senso
    alla morte o alla vita,
    come non vi è senso alle guerre,
    come non vi è senso alla fame,
    se pur scrivendo del non senso,
    il senso c'è,
    invisibile silenzioso senso,
    invisibile anche all'io resta il senso.
    Vita tu,
    invivibile al dolore
    invisibile, viva resti tu,!
    Vita!
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Tristezza

      E mentre
      osservo la natura,
      mi viene da piangere, e
      capisco a malincuore
      che la tristezza non mi
      abbandona non importa
      quanto caldo e bello sia il sole,
      non importa quanto sia
      grande la speranza.,
      non importa quanto hai
      voglia di sognare,
      nulla importa quando
      arriva la tristezza,
      maledetta è lei,
      che arriva e non
      riempie il vuoto
      quel vuoto che
      indelebile resta
      vivo nell'abisso più
      profondo in
      quell'anima
      troppo triste
      per sorridere!
      Maledetta è!
      Tristezza!
      Vota la poesia: Commenta