Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Nulla

Camminavo sulla riva del mare
il mio pensiero...
era il nulla...
e mentre al nulla pensavo...
sorridevo...
ritornando bambina...
come è bello il nulla.
niente dolore... niente lacrime...
nulla di nulla
solo una bambina senza nulla...
ma una bambina... piena di nulla...
eppure piena di tutto...
una bambina
che non sapeva...
che un giorno... donna...
il suo pensiero fosse il nulla...
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Rialzarsi

    Seduta
    fissando il vuoto
    il mio pensiero
    và là dove risiede il dolore...
    . cadere quante volte...
    e rialzarsi...
    provare ad essere ciò che non si è più...
    le mie mani sono stanche,
    come le
    mie ginocchia,
    screpolate dalle cadute
    troppe cadute,
    troppe cicatrici nel
    il cuore e l'anima,
    dolori. che tolgono
    il respiro...
    poi... ad un tratto una voce
    la voce di una bambina... dai rialzati
    e cammina... la bambina in me...
    mi parla, dai andiamo rialzati
    e penso... infondo
    la vita è tutto ciò che è di noi
    mi alzo a fatica...
    e la bambina in me...
    si alza un passo dopo l'altro lentamente...
    e riprende a camminare...
    ora nel vuoto una speranza...
    domani, domani sarà
    un altro giorno... una nuova vita...
    una nuova strada.
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan
      La vita...
      null'altro che una crescita
      non finiremo mai di crescere...
      ed imparare,
      quando credi di saper tutto...
      quando credi di poter respirare di nuovo
      ed incominciare a sorridere...
      la vita...
      maledetta vita
      ti colpisce di nuovo...
      e allora solo allora...
      guardi davanti a te e
      capisci che hai
      ancora tanta strada da fare
      chiedendoti
      se mai finirà.
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Anima in sospeso

        Seduta qui... fissando il vuoto di questo giorno...
        ascoltando una dolce melodia di una musica che...
        i miei occhi annebbiati... una penna un foglio
        per poter scrivere di te... ma le parole restano nell'anima...
        in quest'anima che non parla più non
        ascolta più neanche il dolore...
        un dolore che non ha senso...
        eppure il senso è...
        aspettavo te
        credendo in te! in questa vita che
        non ha senso in questa vita che sà solo di amaro...
        aspettavo te il tuo sorriso... un sorriso mai arrivato
        la tua carezza... mai sentita
        l'abbraccio all'anima... mai abbracciata...
        no! non scrivo non posso
        gli occhi annebbiati di lacrime...
        l'anima mia triste... di te che non sei...
        di te che resti sospeso in
        quest'anima senza pena...
        di quest'anima che ancora aspetta te...
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di