Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Un altro anno è passato

Un altro anno è passato
e quante cose sono cambiate...
eppur resta sempre lo stesso mi dico,
eppur resta quel non so che,
non sò
spiegarlo neanche a me stessa,
eppure qualcosa è cambiato,
un anno è passato,
non voglio pensarci, mi dico,
eppure non riesco a non pensarci,
tanto è successo in questo
lungo eppure breve anno,
ho perso qualcuno caro,
ed ho trovato qualcuno caro...
eppure,
nulla sarà come prima,
mi illudo di un sogno,
mi illudo di speranza...
mi illudo che mi sveglio e
tutto è normale,
mi dico,
e poi ancor penso,
che nulla sarà
come prima,
infondo mi dico,
nulla passa,
e tutto passa,
che confusione, mi dico
eppur un altro anno è
passato,
sorrido, poi piango,
e poi sorrido ancora,,
e poi ancor mi dico,
un altro anno è passato.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Io un anima senza età

    Ti ho forse chiesto la tua età?
    No!
    bene allora
    non chiedermi l'età
    non importa,
    Io non cerco nulla,
    se non regalare
    un sorriso,
    ed un po' di speranza
    speranza di un sogno
    Ed io cosa cerco?
    Nulla proprio nulla,
    se non il dolce suono melodico
    di una poesia che sà di noi,
    ed io che
    non cerco nulla,
    resto per sempre
    un anima senza età,
    un anima senza età che
    lascia
    la scia di un breve
    passaggio
    questo Universo,
    per regalare un sorriso,
    una speranza, un sogno,
    di una dolce melodica poesia
    di un anima senza età.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      In questa notte

      In quest'ora notte calma
      di questa sera inquietante,
      il cuore stanco e con l'anima
      solitaria
      in questo silenzio assurdo,
      dove solo il fruscio
      delle foglie
      mi tiene compagnia...
      ed il mio sguardo scruta la notte
      che si affaccia,
      facendo spazio alle stelle
      che quasi timide appaiono,
      per illuminare la notte,
      e farmi compagnia,
      mentre mi addormento,
      in questa notte
      senza te.
      Vota la poesia: Commenta