Scritta da: Stefano Medel

Momento serale

Diminuisce la luce,
il giorno va morendo,
a poco a poco;
il traffico dirada,
strade svuotate,
negozi chiusi,
sono aperti solo i bar e i ritrovi;
poca luce,
avanza la sera,
le macchine vanno,
coi fanalini accessi che si
perdono all'infinito;
ultimi passanti,
silenzio serale,
tutto finisce per ora.
Stefano Medel
Composta lunedì 19 maggio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di