Scritta da: Stefano Medel

La notte corre

La notte corre,
e io cerco di lasciare dietro,
i ricordi tristi,
e le parole pesanti,
e le brutture e
la polvere nella mia vita;
la notte corre,
e non m i aspetta;
la inseguo come posso,
ma và via in fretta;
e mi lascia,
con le mie ferite;
che devo portare con me,
portarmi dietro,
per sempre.
Stefano Medel
Composta martedì 17 giugno 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel

    quando ritornerai

    Quando ritornerai,
    non lo so,
    so solo che ti aspetto,
    so solo che ti penso;
    e il cuore piange,
    di malinconia e tutto si fa
    monotono, intorno a me;
    quando ritornerai,
    sarà come prima,
    come ai vecchi tempi,
    e rideremo,
    e parleremo,
    e ascolterò quello
    che dirai,
    e capirò i tuoi problemi,
    e i tuoi guai;
    quando ritornerai.
    Stefano Medel
    Composta martedì 17 giugno 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Stefano Medel

      La libertà un po' ogni giorno

      La libertà,
      non è mai certa,
      non è mai garantita,
      non è mai una cosa sicura,
      la libertà, si difende un po' ogni giorno;
      contro le parole stupide,
      i giudizi idioti,
      le manovre e i calcoli,
      di chi,
      vuole far e il furbo,
      e comandare;
      la libertà,
      è un lungo cammino,
      una lotta continua,
      almeno,
      da noi.
      Stefano Medel
      Composta lunedì 9 giugno 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di