Scritta da: Stefano Medel

Per te

Per te,
rido ancora,
di tutto questo
brutto mondo;
per te,
esco di casa,
anche s e non mi va,
anche se di certa gente,
non mi frega niente;
per te,
guardo avanti,
e spero
nonostante tutto,
spero per noi,
per noi due,
per un futuro,
una speranza,
per te,
cammino ancora
fuori,
anche quando
del mondo,
non me n e fregava
più niente,
per te.
Stefano Medel
Composta mercoledì 26 novembre 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel

    I poeti

    I poeti sono
    una specie strana,
    individui un po' artisti,
    un po' sognatori,
    un po' illusi,
    un po' fragili,
    che hanno sempre il cuore in pezzi,
    e scrivono di notte,
    al rintocco delle ore piccole,
    e pensano tanto,
    guardano e osservano
    i particolari,
    i dettagli,
    una foglia che cade,
    una panchina vuota,
    un viale pieno di fogliame ramato,
    un tramonto d'autunno;
    i poeti cercano umanità,
    un sorriso,
    una stretta di mano,
    e guardano molto in se stessi.
    Stefano Medel
    Composta lunedì 17 novembre 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di