Scritta da: Stefano Medel

Dietro le parole il vuoto

Dietro le parole
Il vuoto,
la gente spesso,
usa le parole,
per stuccare
e celare il vuoto
dell'ignoranza
e della stupidità;
un uso,
molto barocco e
rococò della parola,
che in questo caso non serve,
a comunicare
ed esprimere,
ma solo a tappare i buchi,
della deficienza,
e del poco cervello.
Stefano Medel
Composta mercoledì 25 marzo 2015
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di