Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Stefano Medel

Il lungo cammino per la normalità

È difficile essere normali in questo sociale,
quando sei adolescente, non desideri
essere normale,
vuoi distinguerti, emergere,
essere qualcuno, diverso;
a volte lo sei davvero,
ma se come me,
finisci all'igiene mentale,
rimani segnato per tutta la vita,
resti anormale per sempre;
puoi lottare e fare il doppio,
puoi essere un artista,
un creativo,
avere talento,
ma resti sempre un pazzo,
per i più,
la gente ipocrita,
i pecoroni,
i beceri,
i cretini e i peggiori,
che prevalgono sempre.
È difficilissimo tornare normali, per
Noi della salute mentale,
devi dimostrare il doppio,
non solo che non sei spastico,
ma anche che sei abile,
capace,
e tutti si stupiscono,
e non ci credono,
e gli idioti,
contiuano
a cagarti addosso.
È difficile il cammino
Per la normalità.
Composta mercoledì 20 aprile 2016
Vota la poesia: Commenta