Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Idra

Tu

Questa casa... una barca
dentro un mare in burrasca
e tu... lontano, chissà dove
un faro spento con le mie chiavi in tasca.

sotto la tua finestra a volte mi appendo
eppure non riesco a guardar dentro

mentre tu sei incastrato proprio lì
dietro il limite oscurato del mio sguardo...
aspetto che rientri
nella visuale...
col tuo passo da buffo gattopardo
non vederti...
non mi sembra normale.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Idra
    Geografie inesplorate di emozioni
    desideri di impossibile
    come sono, a volte impossibili
    certi amori...
    distanze colmate col pensiero
    ... e corpi separati...
    perché? Io, noi
    campioni del lancio della spugna
    per battaglie date perse in partenza...
    ecco quindi sempre avanti senza alternativa
    diventiamo un bagaglio
    di memorie indelebili... forse attenuabili.
    Composta nel dicembre 2007
    Vota la poesia: Commenta