Scritta da: Silvana Stremiz

Venditrice di castagne

Li seduta a un angolo di via
na vecchietta vende castagne.
Grida... comprate le castagne
riscaldate le mani...
Qualcuno compra e lei mette
i pochi spiccioli nella calza.
Si fa buio e col freddo
la vecchietta si stringe al
suo scialletto.
Poi il suo cane muovendo
la coda sembra che dica
dai andiamo che è o.
Smallforever (Ernesta Maria Cacciola)
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di