Le migliori poesie di Sir Jo (Sergio Formiggini)

Analista Programmatore, nato a Vibo Valentia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Sir Jo Black

Se tu amassi

Se tu amassi vorrei tu fossi il mio mare
ed affondare nella sua alta pace.
Ridendo del tempo che amaro fugge,
estatici attimi dolci e passione
nutrirebbero l'alterno cammino
allentando colore a sorti acide,
mostrando calma luce quand'è "festa".
In questo andare in silenzi sospeso
ancora attendo la mia adorata onda.
Sir Jo (Sergio Formiggini)
Composta martedì 30 ottobre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sir Jo Black

    Affogato in profonda solitudine

    Affogato in profonda solitudine
    muovo passi stanchi nel nulla.
    Ora è tutto da rifare.
    Raccolgo suoni cancellati:
    emergono antiche attese,
    perse attese,
    estasi d'attimi andati.
    Raccolgo liquidi amari:
    dipano antichi sogni,
    uccisi sogni,
    testimoni di giorni chiari.
    Ora il buio taglia l'anima!
    Sir Jo (Sergio Formiggini)
    Composta giovedì 3 marzo 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sir Jo Black

      Attimi che restano

      Vagando subito a passi sincroni,
      ascoltando le nostre parole,
      la città scorre intorno a noi.
      È acqua sporca di dolore,
      rincorrendo il passato,
      il dire di tempeste che vanno.
      Anima diviene la sera.
      È, ora, sincrono e unito il cammino.
      Sono ancora passi:
      tracciato divenuto sereno andare.
      Aria di primavera sera vola,
      trasforma anima in sensi.
      Acqua fresca e trasparente,
      vivendo in un attimo di cielo,
      il dire e il silenzio del presente.
      Tempo che vola...
      attimi che restano...
      Sir Jo (Sergio Formiggini)
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sir Jo Black

        Umido profumo

        Umido profumo
        sulla pelle
        e nel vento;
        ancora.

        Notte viva,
        piccolo tempo
        ed incanto,
        passata.

        E ora vado
        sulla strada
        e nel freddo;
        di nuovo.

        Giorno vivo,
        lungo tempo
        e fatica,
        passerà.

        Dolci labbra,
        pelle calda,
        rosa e rugiada;
        pensiero.

        Ed ora torno
        sulla strada
        e nel freddo;
        verso te.

        Sera d'attesa
        lungo tempo
        verso l'amore;
        a fianco te.

        Umido profumo
        sulla pelle
        e nel fiato;
        ancora.
        Sir Jo (Sergio Formiggini)
        Composta sabato 10 dicembre 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di