L'alba...

Sognando, ho intravisto
una parte del paradiso
d'improvviso sulla terra,
ho sentito il passare
a gocce del tempo e
i tramonti
incredibilmente finire.
Poi d'un tratto
è stata luce
e guardando
in quell'altro mondo,
ho sentito in me
una sensazione di beatitudine,
tanto da scoprire
i misteri dell'aldilà...
Ma quell'alba chiara
Senza mai fine,
che ispirava ammirazione,
ora mai è
rimasta incomprensibile...
Simone Pianigiani
Composta mercoledì 29 settembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Vorrei
    spargerli tra le pieghe della tua mente
    perché tu possa accarezzarli
    con la tenerezza del tuo sorriso.
    Vorrei regalarti i miei sguardi
    fino all'ultimo sbattere di ciglia
    perché tu possa conservarli
    nel tesoro profondo dei tuoi occhi.
    Se solo potessi
    ti darei ogni battito del mio cuore
    perché tu possa farne musica
    per i tuoi giorni più tristi.
    Vorrei poterti dare i miei sogni
    adagiarli all'ombra dei tuoi ricordi
    perché tu possa cullarti
    alla forza intensa delle mie passioni.
    Ti darei l'anima
    e con essa ogni parte di me
    perché tu possa perderti
    nell'emozione infinita di un incanto...
    Simone Pianigiani
    Composta mercoledì 29 settembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di