Poesie di Silvio Trovato

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvio Trovato

La tenda azzurra

La tenda azzurra
socchiude la finestra
mentre le tenebre
premono sui vetri
per annunciare
la notte,
quel buio
che ci prepara
ad un nuovo giorno.
Con la noia
degli anni addosso
e semi avvolto
da una poltrona giaciglio,
indugio
sui miei soliti,
consueti pensieri,
ma tutt'assieme
m'accorgo
che infine
è andata
sempre così,
ogni volta
ho atteso
la novità,
il lampo
o chissà che
mentre la tenda azzurra,
ora come allora,
sta lì a respingere
le tenebre,
le notti
dei miei ricordi.
Silvio Trovato
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvio Trovato

    In ultimo

    In ultimo
    non ti ami più,
    non ti riconosci,
    ti stupisci.
    Le delusioni,
    infine,
    sono tante, troppe
    come i fallimenti.
    Non c'è più scampo,
    la partita ormai
    volge al termine
    ed hai perso.
    Arcani credi
    fugano gesti estremi,
    ma non è viltà
    o un'intima
    finale speme
    oppure chissà
    che cos'altro.
    Ma tant'è.
    È così.
    E procedi,
    vai avanti
    smarrito,
    rassegnato,
    stanco,
    più deluso
    che confuso.
    Silvio Trovato
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvio Trovato
      Quando il male nell'anima
      si confonde
      con quello del corpo
      fino a non capirlo più,
      d'un tratto
      t'accorgi
      che un sinistro ed uggioso
      malessere ti affligge.
      Tutti insieme,
      malinconia
      di ricordi
      forse scordati
      e tediosi
      dolori del corpo
      gravi come
      il fardello degli anni,
      sono il tuo
      costante esserci.
      Amaramente avverti
      che il contorto percorso
      di questa vita
      non mostra più nulla,
      piuttosto non c'è niente
      da scoprire,
      tutto è scontato,
      quasi finito.
      Silvio Trovato
      Composta venerdì 18 maggio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di