Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Silvio Squillante

Studente universitario, nato venerdì 8 giugno 1990 a Nocera Inferiore (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvio Squillante

Kiss kiss rain rain

Ed è solo pioggia,
non lacrime di cielo,
non segni del destino,
ma l'interno dell'anima che pulsa,
l'ansia che cresce
se fuori il cielo implode,
ma di star calmo non mi riesce.
Baci rubati sulla soglia,
idee affollate sotto la pioggia,
altri due passi insieme,
lasciati guardare,
le mie dita tra le tue,
fuoco che cova sotto la cenere,
la vedo, si allontana,
ed io resto la classica persona
che se sbaglia non impara.
Composta martedì 16 ottobre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvio Squillante

    Note sorde di periferia

    Labbra screpolate e nocche distrutte
    sono tutto ciò che ho
    dopo un giorno passato assieme a te.
    Sento ancora il tuo respiro, la tua risata, le tue parole
    che si insinuano tra le mie,
    che non mi mollano i pensieri.
    Sei il primo pensiero che vorrei dimenticare
    ogni qual volta apro gli occhi,
    sei il desiderio che non vorrei.
    Nel teatro dei miei giorni
    sei sempre stata il punto interrogativo
    alla domanda "esiste l'amore?".
    Composta domenica 24 giugno 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvio Squillante

      Sei la mia felicità

      Se si sta male dentro è inutile prendersi in giro
      anche l'universo ci starebbe stretto seppur infinito,
      la questione sta in con chi lo condividi
      parlo di affetto sincero, non solo di togliersi i vestiti,
      in quest'azione son bravi molti, per non dire tutti,
      ma solo tu mi fai sentire freddo se ci abbracciamo stretti,
      una di quelle sensazioni per cui sembrano superflue le parole
      ma allo stesso tempo non posso tenermele nel cuore.
      Questo è il mio regalo,
      dedicato alla tua semplicità,
      uno come me mai amore ti chiamerà
      da sempre preferisco "Sei la mia felicità!".
      Composta giovedì 30 gennaio 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvio Squillante

        Scrivimi se mi pensi

        Scrivimi se mi pensi,
        io da sempre riempio bottiglie vuote
        con messaggi senza destinatario,
        ma non baciarmi se mi ami
        ho poca fiducia nel futuro
        figurati in un nostro "domani".
        Lasciami qui, ancora un attimo,
        che cerco di dar forma al mio inferno
        il sole sulla pelle,
        l'inverno dentro,
        nel petto solo un cuore di ferro,
        solo un cuore di ferro.
        Usami se senti che ti sto usando,
        saremo pari,
        almeno fin quando c'accorgeremo d'amarci,
        sicuramente troppo tardi,
        come chi sente d'avere un cuore
        solo prima degli infarti.
        Composta venerdì 8 novembre 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvio Squillante

          Urli addio ma vorresti dire ciao

          La macchina andava via
          dal retrovisore il suo viso.
          L'oscurità avvolgeva tutto,
          solo la fioca scintilla di un lampione,
          altri passi verso me che vado,
          penso a chi per primo ti rimboccherò le coperte
          quando sarai a letto.
          Mi sento vecchio andando via,
          pensando ancora a te,
          a nient'altro che vada al di là
          di ciò che sei, oltre mani e labbra,
          le tue gambe e le tue braccia.
          Urli addio ma vorresti dire ciao,
          urli addio ma vorresti dire ciao.
          Composta domenica 13 gennaio 2013
          Vota la poesia: Commenta