Poesie di Silvia Barbagallo

Nato domenica 24 gennaio 1971 a Noto (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Lilyth71

A Renata

Mamma sono diverse notti
Che ti sento piangere,
stai tanto male?
Ti prometto
Che non farò più i capricci.
Mamma non ti ho sentita piangere
per diversi giorni
ma adesso piangi di nuovo
io non ho fatto nulla.
Sei molto bella mamma
quando sorridi,
ti guardo e sono felice.
Ma sei sempre triste
piangendo dici
che non mi vedrai mai.
Perché dici questo?
Sono vicina a te mamma
perché continui a piangere?
Dici che mi hai persa
che il Destino mi ha portata via.
Sai mamma ora
ho capito cosa vuoi dire,
un angioletto mi ha spiegato
che anch'io sono come lui.
Silvia Barbagallo
Composta martedì 29 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lilyth71

    Al mio uomo

    Vedo il tuo sorriso sulle labbra di ciascun uomo
    ma non esistono labbra piene come le tue...
    Il tuo sguardo mi accarezza dagli occhi di tutti gli uomini
    ma non esistono occhi profondi come i tuoi...
    Mi stringi a te con le braccia di altri uomini
    ma non esistono braccia forti come le tue...
    Mi ami con l'amore di ogni uomo
    ma non esiste amore profondo come il tuo...
    Silvia Barbagallo
    Composta mercoledì 23 dicembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di