Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Silvano Montanari

Scrivo Poesie, nato sabato 25 maggio 1940 a Fiorenzuola d'Arda (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Foriero112

Dove la nebbia...

Dove la nebbia perde le sembianze
diviene romantico il messaggio
e si respirano i pungenti aromi
di legno macero e di muschi.

Ove i sentieri umidi di Maggio
cinti da mura d'arrembante verde
vedono schiudersi, dei fiori, le corolle
l'Anima nell'avventura si dissolve.

Ed è pur sincero il fervente amore
per la Natura che mostra le sue gioie;
ed è pur bello questo prezioso giorno
che mi ha permesso di coglierne il fiore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Foriero112

    Elisa Finetti anima mia

    Eletta Madre di Figli dolcissimi
    Luce di Vita per la tua progenie
    Intenta sei nel riporre le tue gioie
    Sotto quest'Anima che irradia luce

    A proteggere dal Mondo i tuoi tesori.
    Fulgida stella del mio piccolo universo
    Intima compagna della Vita mia:
    Non può appassire un fiore così bello

    Esposto alle intemperie della Vita.
    Tue opere sono quelle del mio Paradiso
    Tue, le promesse che su questa Terra
    Io aspetto per allietare il mio tempo.

    Angelo dolce del mio focolare
    Nata per far felice un Uomo
    Ingenuo forse, dolce tesoro
    Ma sempre follemente innamorato.

    Anima buona, cuore immacolato
    Mia personalissima Signora
    Ispiri tutta la mia produzione
    Ancora sei la mia opera migliore.
    Composta lunedì 23 settembre 2002
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Foriero112

      Coscienza dell'Essere

      L'Uomo
      è l'universo che guarda se stesso.
      Noi, siamo la coscienza di questo
      i testimoni dell'Essere.
      Tutta la grandezza del Creato
      senza di noi, non ha ragione di esistere.

      Queste dolci colline
      questi degradanti declivi
      i fiumi impetuosi
      i cieli azzurri
      le stelle brillanti
      i pianeti armoniosi
      non sono nulla senza l'osservatore.

      Le cose per essere buone e preziose
      devono essere apprezzate e conosciute:
      un Mondo senza l'Uomo sarebbe il nulla
      in questo povero contenitore
      ci sarebbe il vuoto più assoluto
      e l'eterno Costruttore,
      sarebbe sconosciuto!
      Composta venerdì 20 giugno 2003
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Antonietta

        Al Parroco di Bernalda don Mimì d Elia

        Oggi è il momento del riposo,
        dopo tante opere buone:
        ma albe lontane torneranno in loco.
        Dal mare del silenzio
        giungerà la Tua voce
        e nel cuore, dal pulpito
        scenderà la Tua parola:
        chi in Te ha creduto,
        nel Tuo buon cuore
        non sarà mai solo
        e ancora sentirà il Tuo calore!
        Un grande esempio di Fede
        hai dato alla tua gente e ancora
        dall'eterno stenderai la Tua luce
        sull'inerme affezionato gregge.
        Dal trono dell'altissimo
        elargirai come prima l'aiuto
        alle tue pecorelle smarrite
        e il tuo luminoso, carismatico sorriso
        si vestirà d'eterna gloria
        sicuro di aver fatto tutto il dovuto
        a chi con anima buona
        avrà accettato il Tuo canto.
        Vai nelle spire della luce che ti attira;
        vai dove l'anima ti conduce:
        con te sarà l'Alfa e l'Omega
        e tutti i giorni del mondo
        non avranno più mire.
        Tu, nelle braccia del Signore
        Ti nutrirai d'Amore senza fine!
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Foriero112

          Ricetta d'Amore!

          Una porzione di cielo;
          un bicchiere di Sole;
          un pizzico di polvere di stelle
          per illuminare il mio universo.
          Un astuccio di gioia;
          un tenero abbraccio;
          una borsa di sorrisi
          per alimentare la passione.
          Un piatto di allegria;
          una tazza di gentilezza;
          un cucchiaio di dolore
          per tener viva la speranza.
          Un sogno nel cassetto;
          una parola appassionata
          per respirare Amore:
          il tuo generoso Amore!
          Composta giovedì 30 novembre 2006
          Vota la poesia: Commenta