Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

6 Maggio 1976

Ore 21.06 del 6 Maggio 1976
Il cuore del Friuli trema,
Tremano i cuori dei friulani.
Tremano le anime dei friulani.
Trema la terra sotto i loro piedi.
Dalle viscere profonde di una terra amata,
è esploso l'inferno seminando distruzione.
Un minuto interminabile
dove crollano case,
sogni e speranze.
Dove la disperazione
prende il sopravento.
L'animo sconvolto grida.
Grida di paura di terrore.
Invoca in silenzio il nome di Dio
chi graziato chi non ascoltato.
Mille morti e migliaia di feriti.
Con le lacrime ancora in corpo
hanno sepolto i loro cari.
Pianto in silenzio quei figli
mogli e mariti morti.
Rimboccando le maniche,
ritrovando nel dolore il coraggio
di ricominciare.
Di ricostruire ciò che c'era
Prima di quel maledetto 6 Maggio 1976.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Paura

    Ho paura di perdermi nelle incertezze,
    nell'abitudine e nella quotidianità.
    In un mondo senza valori,
    senza amore e senza sogni.
    Paura di vivere senza vivere realmente,
    di non saper ascoltare
    chi ne ha bisogno veramente.
    Paura di non esserci
    quando mio figlio mi cercherà.
    Paura di non saper leggere
    e ascoltare l'anima che bussa.
    Di usare il cuore come un muscolo
    senza sentimento.
    Paura di amare senza amare veramente.
    Di non saper dire quando serve
    Ti voglio bene.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      C'è...

      C'è nella vita segnato
      un nostro percorso.
      C'è per metà già deciso
      e metà quello che possiamo fare.

      C'è la possibilità di dire di no
      Oppure quello di dire di sì.
      C'è la possibilità di correre
      O quella di camminare

      C'è
      Da scegliere in quale verso andare
      O stare fermi a guardare
      C'è la possibilità di vivere vivendo
      o di vivere morendo.
      Vivi vivendo... la vita.
      Vota la poesia: Commenta