Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Verrà la Pace

Verrà la pace
In quel giorno
che un bianco, un nero
si stringeranno la mano,

Quando i religiosi capiranno
che in nome di Dio
non c'e battaglia
ma solo pace.

Che esistono tanti colori
tanti cuori
ed una sola razza,
come disse Ghandi: "L'umanita".

Verrà la pace quando l'umanità
imparerà a parlare,
ed ascoltare con Il cuore.

Quando a guidarla
ci sarà una sola cosa "l'amore."
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Domande senza risposte

    Ho vissuto cercando
    fra strade buie
    fra i miei incubi notturni
    fra i miei sbagli quotidiani.

    Una ragione per il tutto:
    per ogni lacrima
    per ogni sorriso
    per ogni violenza.

    Contemplando
    ogni situazione.
    Messa a dura prova
    miliardi di volte.

    Una ragione per tutto
    non c'è stato.
    L'ingiusto è rimasto ingiusto
    I torti ricevuti sono rimaste
    ferite aperte.

    Alcune domande
    restano senza risposte,
    sarà così...
    forse per l'eternità.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      L'essenza della vita

      Sente l'uomo ciò che vuole udire,
      vede l'uomo ciò che vuole vedere.
      Sogna l'uomo che vuole sognare,
      ama l'uomo che vuole amare.
      Arriva solo laddove tiene ad arrivare.

      Uomo non mettere limiti al tuo "io"
      Ascolta oltre al tuo udire.
      Guarda oltre al tuo vedere.
      Sogna oltre al tuo solito sognare.

      Ama con intensità
      lascia spaziare il cuore.
      Laddove non porrai limiti
      raggiungerai l'infinito,

      Nell'infinito l'essenza della vita.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Occhi

        Occhi spenti, dalla tristezza e sconforto
        occhi che guardano pieni di parole.

        Occhi che pongono domande
        che cercano risposte.

        Occhi traditi da un sogno spezzato
        dal tempo che non perdona.

        Occhi che attendono un nuovo sogno
        che sogneranno ancora.

        Occhi che tristi con il vuoto dentro,
        occhi che attendono il riempirsi.
        Per sorridere e accendersi di nuovo.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvana Stremiz

          Concedi Signore

          Nel mio vivere Signore
          mille incertezze,
          dubbi e affanni.

          Nel mio vivere
          un sentiero di rose
          e un ramo di spine.

          Nel mio vivere
          il cercarti Signore
          senza trovarti.

          Nel mio vivere
          la delusione del dolore,
          la consolazione della gioia.

          Nel mio vivere Signore
          la voglia di te
          e della pace nel mondo.

          Concedi signore
          Tu che puoi la pace.

          Illumina di fede signore,
          l'uomo angosciato
          e tormentato.

          Concedigli quella grazia
          del tuo perdono.
          Vota la poesia: Commenta