Poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Ultimo Giro di Tango

In questo ultimo giro di Tango
danzerò con te
fino all'ultimo respiro
ma non stringermi troppo a te.

Sarà guardandoti negli occhi
non ci saranno fiumi di lacrime
ci sarà comunque un sorriso.

Non spegnerai il sole dell'alba
ne strapperai le stelle al mio universo
ne ruberai i colori del mio arcobaleno

Ora balliamo pure
occhi negli occhi
questo ultimo giro di tango
lo danzerò con te.

Fra le lacrime un sorriso;
mentre mi stringi a te
alla vita mi stringerò.
Silvana Stremiz
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    L'amore è quell'emozione che siamo io e te.

    L'amore è un esplosione
    di emozioni
    che attendono il vissuto.

    Fantasie che volano
    il cuore che rallenta
    per poi volare in alto.

    È L'attesa di essere raggiunto
    di raggiungere, di vivere
    di essere vissuto.

    Ogni istante è infinito
    o troppo breve
    fatto di sospiri
    di respiri di magia.

    L'amore arriva inaspettato
    travolge coinvolge
    sogna fa sognare.

    L'amore è quell'emozione che siamo io e te.
    Silvana Stremiz
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Note Stonate

      Parole incomprensibili
      macchiano di nero.
      Un foglio bianco.

      Crudele verità senza un perché.
      Emergono all'improvviso
      colpendo diritto al cuore.

      Disegnano un tempo limitato
      avvolgendo nella nebbia l'anima.

      Il buio sembra esplodere
      inghiottendo il giorno
      un po' come un fulmine
      a cielo sereno.

      Il gelo dell'inverno
      arriva tutto un tratto fino al cuore.

      Note di dolore compongano
      gli ultimi versi
      di quella grande sinfonia
      che è la vita.
      Silvana Stremiz
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Sospiri Condivisi

        Le labbra si sfiorano
        mentre le mani con dolcezza
        sui fianchi accompagnano
        ogni sinuoso movimento.

        I respiri si confondono
        in quella magia dei sensi
        dove ogni movimento
        non è che un appartenersi.

        Sospiri condivisi
        per scoprirsi un dono
        l'uno per l'altro
        finché la notte diventa alba.

        Perdersi e ritrovarsi
        l'uno nell'altro
        oggi come ieri
        in quell'amore senza tempo.
        Silvana Stremiz
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvana Stremiz

          Questo Vorrei... Questo avrei voluto...

          Vorrei che sentissimo
          l'emozione che scorre dentro di noi.

          Vorrei che tu mi sentissi
          vorrei sentirti
          non voglio godere
          voglio goderti
          essere goduta.

          Non voglio guardarti
          o essere guardata
          voglio vederti
          essere vista.

          Vorrei che quando finisce
          ci ricordassimo tutto con emozione
          e conservassimo ogni istante
          con tutta la sua bellezza
          senza alcuna amarezza.

          Questo vorrei... Questo avrei voluto.
          Silvana Stremiz
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di